Info

Sottoporticato Palazzo Ducale, dal 14 ottobre 2021

La storia che unisce Pratt a Genova nasce nel 1967 dalla rivista “Sgt. Kirk” dove apparve per la prima volta Corto Maltese. L’intento è quello di pubblicare in Italia la produzione di Pratt nata in Argentina dal 1950 al 1962 e in questa mostra verranno esposte anche le rare tavole di quel periodo.
La mostra racconterà i riferimenti letterari dell’immaginario prattiano: donne seducenti, ribelli, indipendentisti, indiani, boschi e praterie delle indimenticabili
atmosfere di Wheeling e Ticonderoga. Ci sarà l’Africa de “Gli Scorpioni del deserto” e “In un cielo lontano” oltre agli episodi delle “Etiopiche”. Ci sarà Venezia e una carrellata di foto di centinaia di personaggi per altrettante storie di sguardi, ci saranno le opere degli artisti che hanno reinterpretato i personaggi
di Hugo Pratt perché anche queste sono avventure. Ci sarà un ambiente immersivo virtuale dedicato ai Mari del Sud che hanno reso Corto un’icona del viaggio, della libertà e del rispetto delle culture incontrate.

Eventi collegati

Palazzo Ducale Genova

Genova

Acquista