Info

Palazzo Pompei, sede del Museo civico di Storia Naturale di Verona, è uno degli edifici più importanti dal punto di vista storico e architettonico della città. Commissionato dalla ricca famiglia Lavezzola tra gli anni 1530 e 1550 al geniale architetto Michele Sanmicheli, divenne successivamente proprietà della famiglia Pompei e nel 1833 il conte Alessandro Pompei lo donò al Comune di Verona per accogliere esposizioni, raccolte d’arte e collezioni scientifiche di notevole prestigio e importanza della città. Il nucleo originario del palazzo venne ampliato, a partire dal 1858, con la progressiva annessione di spazi e case adiacenti.

Nelle ampie stanze del palazzo trovano oggi posto sedici sale espositive, la biblioteca, i laboratori, i depositi delle collezioni e gli uffici del Museo.

Il Museo civico di Storia Naturale dì Verona ospita le sezioni scientifiche dedicate allo studio di minerali e rocce, paleontologia e zoologia.

Le sezioni di preistoria e botanica sono ospitate nella Palazzina Comando dell’Arsenale Austriaco di Verona.

Il materiale scientifico raccolto dai ricercatori del Museo e da tanti naturalisti nel corso di ormai quasi cinque secoli viene oggi meticolosamente preparato e catalogato, studiato e quindi conservato nelle collezioni o esposto al pubblico nelle sale. Il Museo svolge quindi un ruolo centrale e determinante nella ricerca scientifica e nella pubblicazione di saggi e testi divulgativi.

Call center info tariffe e biglietti: +39 045 7110129 (in italiano e in inglese, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18; il sabato dalle 9 alle 13)

Eventi collegati

Casa di Giulietta e Arena di Verona

Verona

Acquista

Anfiteatro Arena di Verona

Verona

Acquista

Casa di Giulietta

Verona

Acquista

Museo di Castelvecchio

Verona

Acquista