Rimessa in vendita e cambio nominativo di titoli di accesso

 

Secondo le “Misure attuative in materia di vendita o qualsiasi altra fomra di collocamento dei titoli di accesso nonché modifiche alla disciplina relativa ai sistemi di biglietterie automatizzate” ( testo completo), per tutti i titoli di accesso ad attività di spettacolo sotto riportati che si svolgono in impianti con capienza superiore ai 5.000 (cinquemila) spettatori è prevista la possibilità della rimessa in vendita oppure del cambio nominativo. L’ambito di applicazione con le relative esclusioni sono visionabili nel provvedimento al capitolo “2. Ambito di applicazione.”

 

Il cambio nominativo o la rimessa in vendita può essere richiesta dall’ intestatario oppure dall’acquirente del titolo, quest’ultimo solo se preventivamente registrato presso il titolare del sistema. Nel caso di richieste onLine, il richiedente deve aver completato la procedura di registrazione e di indentificazione. Midaticket, per completare la registrazione di un cliente, richiede venga inserito un codice OTP inviato al numero di cellulare inserito in fase di registrazione.

Per effettuare il cambio di nominativo o la rimessa in vendita del titolo di accesso è necessario  essere in possesso del titolo di accesso recante il nominativo dell’intestatario ed il relativo sigillo fiscale.

 

Cambio nominativo

Per effettuare il cambio nominativo, oltre a nome dell’intestatario ed al sigillo fiscale, viene richiesto di fornire anche il nuovo nominativo; una volta verificati i parametri passati, il sistema annullerà il vecchio titolo e fornirà un nuovo titolo valido associato al nuovo nominativo.

 

Rimessa in vendita

E’ possibile rimettere in vendita i titoli acquistati, appartenenti alla fascia di competenza indicata nel provvedimento, inserendo il sigillo fiscale ed il nominativo.

Una volta rimesso in vendita il titolo, esso sarà disponibile ad altri utenti per essere riacquistato; solo nel caso in venga riacquistato, il titolo originario viene annullato.